Creativamentedesign Home » Blog » Come trasferire sito WordPress da sottocartella a root

Come trasferire sito WordPress da sottocartella a root

In questa guida ti spiegherò come trasferire un sito WordPress da una sottocartella alla root principale del tuo dominio. Questa è sicuramente la soluzione più semplice che ti possa capitare quando stai lavorando alla realizzazione di uno nuovo sito web. Non è raro infatti che per praticità si decida di installare il CMS WordPress in una cartella sottostante a quella principale (es. https://www.nomedominio.it/nuovo-sito-web).

Questo perché:

  • si vuole lavorare al nuovo sito web senza toccare o modificare il sito attuale prima della messa online;
  • si vuole mostrare eventuali modifiche al cliente prima di rendere il progetto definitivo;
  • si vuole nascondere la posizione di cartelle e file per questioni di sicurezza;
  • si vuole mantenere la directory pulita per altre installazioni.

Qualunque sia la tua motivazione vediamo ora come trasferire un sito WordPress senza tanti patemi e senza commettere errori. Siediti comodo e segui passo passo le varie procedure, vedrai che è più semplice di quanto pensi!

Come trasferire sito WordPress da sottocartella a root senza spostare cartelle e file

Questa procedura ti consente di pubblicare definitivamente il tuo sito web senza necessariamente dover spostare manualmente e fisicamente l’installazione di WordPress, metodo che richiederebbe tempistiche più lunghe, maggiori competenze e attenzione (lo vedremo comunque in un’altra guida).

Gli unici file che andremo a spostare saranno il file index.php, che andrà anche modificato opportunamente, ed il file .htaccess.

Procediamo!

1. Elimina tutte le cartelle e i file dalla root

Prima di procedere con l’eliminazione di quello che non ci servirà è buona praticare fare sempre un backup di sicurezza qualora qualcosa non andasse a buon fine o anche solamente per avere un backup da archiviare.

Fatto questo puoi procedere con l’eliminare tutte le cartelle ed i file presenti nella root del dominio. Attenzione però a non eliminare anche la cartella con la nuova installazione di WordPress (nell’es. l’ho chiamata “nuovo sito web”).

spostare sito wordpress da sottocartella a root

2. Disattiva i “permalink”

A questo punto ti ritroverai con soltanto la cartella della nuova installazione di WordPress, accedi al tuo pannello di amministrazione e disattiva i permalink.

Per eseguire questa procedura vai su “Impostazioni” e poi “Permalink“. Scegli l’opzione “Semplice” (la prima) e salva.

3. Modifica “Indirizzo sito (URL)”

Resta sempre sulla tab “Impostazioni”, ma questa volta spostati sulla voce “Generali”.
Qui dovrai modificare l’indirizzo sito (URL) cancellando il nome della sottocartella come vedi nella foto sottostante.

Non modificare per nessun motivo l’altro campo denominato “Indirizzo WordPress (URL)”!

trasferire sito wordpress

4. Copia e modifica il file “index.php”

Copia-incolla il file index.php (senza spostarlo e/o eliminarlo) dalla sottocartella in cui si trova alla root principale del tuo dominio. Ti consiglio di utilizzare FileZilla per collegarti via FTP e scaricare e ricaricare il file di cui abbiamo appena parlato. In alternativa puoi utilizzare il File Manager del tuo cPanel.

Ora dovrai modificare la stringa di codice del file index.php sostituendo l’url ‘/wp-blog-header.php’ con il nuovo percorso.

Copia-incolla tutto il codice qui sotto facendo sempre attenzione di cambiare nuovo-sito-web con il nome della tua cartella.

Copy to Clipboard

5. Copia il file .htaccess

Come per il file .index.php, copia semplicemente il file .htaccess nella root. Solitamente non richiede alcun tipo di modifica, ma potrebbe essere necessario cancellare tutto il suo contenuto qualora il sito non fosse visibile.

Se non si verifica questa anomalia non apportare nessun cambiamento!

6. Riattiva i permalink

Questo è davvero l’ultimo passaggio. Ripristina le impostazioni iniziali riattivando i permalink come in precedenza.

Abbiamo terminato! Se hai seguito passo passo questa guida su come trasferire un sito WordPress da una sotto cartella alla root principale ed hai eseguito correttamente ogni passaggio, adesso il tuo sito web sarà visibile digitando l’url principale del tuo dominio.

Per accedere invece alla bacheca, se non vieni direttamente re-indirizzato, potrebbe essere necessario digitare l’url comprensiva del nome della sottocartella (es. https://www.nomedominio.it/nuovo-sito-web/wp-admin).

Nella prossima guida ti illustrerò l’altra procedura che si può adottare che richiederà lo spostamento manuale di tutta l’installazione WordPress.

0/5 (0 Reviews)
By |2019-08-16T14:30:35+02:00Agosto 16th. 2019|Blog, Guide WordPress|

About the Author:

Creativamente Web / Graphic Designer Freelence con una passione smodata per tutto ciò che riguarda WordPress. Da oltre cinque anni mi occupo prevalentemente di realizzazione siti web collaborando anche con diverse agenzie web del territorio.